Home » Arte, cultura, turismo » Genova, viaggio alla scoperta dei musei per ragazzi

Genova, viaggio alla scoperta dei musei per ragazzi

Negli ultimi anni si è diffusa sempre più la volontà di trasformare le grandi città italiane rendendole quanto più possibile a misura di ragazzi e bambini. Genova non fa eccezione, avendo moltiplicato l’offerta di attrazioni e attività destinate anche ai più piccoli ma, senza dimenticarsi dei genitori, accanto alle zone dei più piccoli ha allestito aree nelle quali si possono utilizzare le sigarette elettroniche.

children

Cultura e scienza: il museo a Genova non è solo per gli adulti

L’area del Porto Antico, famosa in tutto il mondo per la sua storia secolare, accoglie al suo interno numerosi musei destinati a tutta la famiglia, che sicuramente attrarranno a Genova ragazzi di tutte le età. Nel complesso dell’Acquario, il museo di Genova interamente dedicato al mondo marino, sorge la galleria dedicata all’Antartide, ricostruzione fedele della terra dei ghiacci, utilissimo per far conoscere ai ragazzi gli aspetti geologici, biologici e faunistici del Polo Sud.

« La città dei bambini », la più grande struttura di Genova per ragazzi

Ai primi posti in Italia, La città dei bambini è forse il museo di Genova dedicato ai più piccoli più famoso in tutto il territorio nazionale. Facente parte del mondo dell’AcquarioVillage, la Città è pensata per accompagnare grandi e piccini alla scoperta della scienza e della tecnologia, tramite il gioco e l’esperienza. Grazie alle oltre 90 stazioni interattive, i ragazzi di ogni età potranno mettersi alla prova in prima persona, tramite esperimenti e manipolazioni, in modo da imparare le leggi della fisica e della biologia attraverso la pratica manuale. Un viaggio unico, che arricchirà il bagaglio di conoscenze non solo dei più piccoli.

La possibilità di viaggiare nel tempo con il Museo Incantato

Tutti i bambini sognano di trasformarsi in dame dai vestiti vaporosi e cavalieri senza paura ed il Museo Incantato è il luogo di Genova per ragazzi in cui i desideri si trasformano in realtà. Nelle sale del Museo Diocesano, infatti, i bambini potranno rivivere le atmosfere medievali, grazie all’aiuto di animatori che assisteranno i piccini affinchè imparino l’arte del duello o i balli di corte e possano anche cimentarsi in rappresentazioni teatrali a tema.