Home » Gastronomia » Aix-en-Provence

Aix-en-Provence

Ci troviamo in una graziosa cittadina della Francia del sud, nel dipartimento delle Bocche del Rodano, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

La città è collocata in una pianura percorsa dal fiume Arc.

Fu fondata nel 123 a.C. dal console romano Sesto Calvo, fu poi occupata dai Visigoti e saccheggiata da Franchi e Longobardi ed occupata, poi, dai Saraceni.

Durante il Medioevo fu la capitale della Contea della Provenza.

La città è veramente incantevole: è divisa in due parti dal celebre “Corso Mirabeau”, un largo viale alberato sul quale si affacciano abitazioni dipinte e ben decorate.

Da non perdere la bellissima Cattedrale di San Salvatore (Saint Sauveur), costruita tra il 1000 e il 1200, caratterizzata da un ricco portale gotico e da una torretta incompiuta.

Notevole lo stile classico del 1600 dell’Hotel de Ville, sede del municipio, che domina una caratteristica piazza quadrata che ospita un mercato dei fiori veramente pittoresco.

Molto conosciute sono anche le spettacolari fontane di Aix-En-Provence, quella del Corso Mirabeau sormontata da una statua del Conte di Provenza, la Fontana dei Quattro Delfini o la bellissima fontana di acqua calda, costruita nel 1734, circondata costantemente dal vapore. Spettacolare da vedere è anche il “Trianon d’Aix” o “Pavillon de Vendome”, un palazzo in stile tipicamente rinascimentale, opera degli architetti Matisse e Papillion.

A tavola le ricette tipiche della Provenza sono basate  su ingredienti che si  trovano  sul territorio, comel’olio d’oliva, il rosmarino, la maggiorana, timo e molte altre spezie sono infatti un tratto distintivo della cucina di questo meraviglioso angolo di Francia.

Aix-En-Provence è ancora ricchissima di opere e tesori da vedere.., cosa aspettate?

Tags: