Home » Destinazione » Un tuffo nel blu di Ispica: vacanze siciliane tra mare e cultura

Un tuffo nel blu di Ispica: vacanze siciliane tra mare e cultura

Tra le località turistiche più suggestive della Sicilia c’è Ispica, in provincia di Ragusa. Le sue spiagge Bandiera Blu, immerse nella macchia mediterranea, conquistano lo sguardo, mentre i suoi tesori artistici catturano l’anima.

Ispica è una cittadina di 14.000 abitanti posta all’estremo confine sud-orientale della provincia di Ragusa. Situato a 6 km dal mare, questo centro balneare è perfetto per una vacanza estiva in Sicilia. Il suo mare premiato con la Bandiera Blu incanta ogni anno numerosi turisti che possono apprezzare le numerose meraviglie di questa cittadina. Devastata dal terremoto del 1693, la città è rifiorita nei secoli, diventando uno dei centri nevralgici del turismo siciliano. Tra resti archeologici, tesori architettonici e mare limpidissimo, un viaggio a Ispica non mancherà di stupirvi. Sul nostro sito holidayitaly.net troverete alcune case ad Ispica e nelle vicinanze.

Il mare di Ispica
Le spiagge di Ispica sono rinomate per la loro bellezza, premiata anche quest’anno con la prestigiosa Bandiera Blu. Con una costa che si estende per ben 13 km, il suo mare cristallino attira ogni anno numerosi turisti italiani e stranieri. La spiaggia Santa Maria di Focallo, con un litorale sabbioso lungo 8 km, vanta un mare limpido e pulito e offre la possibilità di praticare sport acquatici. Da segnalare anche la spiaggia Marza dalla costa sabbiosa e la spiaggia Cirica, completamente libera e immersa in un paesaggio naturale di grotte e falesie rocciose.

Cosa vedere a Ispica
Una passeggiata a Ispica riesce a soddisfare tutte le esigenze. Il suo centro storico è una delizia per gli appassionati di architettura con i suoi palazzi dallo stile barocco e liberty. I monumenti principali sono la Chiesa Madre di San Bartolomeo, il Palazzo Bruno di Belmonte in Stile Liberty, la Chiesa di Santa Maria Maggiore con l’affascinante Loggiato del Sinatra. Da non perdere la Chiesa della Santissima Annunziata, un capolavoro barocco che colpisce per i suoi pregiati affreschi e stucchi, oltre che per i dipinti a olio conservati all’interno.

Se avete un’indole da esploratori, inoltratevi nella Cava d’Ispica, un sito archeologico di grande importanza che vi regalerà un emozionante tuffo nella storia. Scavato nella roccia calcarea, circondato da grotte e vegetazione incontaminata, il luogo è ricco di testimonianze di origine neolitica, greca, cristiana e medievale. Qui si trovano anche necropoli sicule e bizantine, oltre a catacombe cristiane.