Home » Destinazione » Una vacanza sull’isola d’Elba: staccare la spina e rilassarsi

Una vacanza sull’isola d’Elba: staccare la spina e rilassarsi

L’Isola d’Elba non è solo mare. La conformazione del territorio è così particolare da regalare all’isola paesaggi sempre maestosi e diversi: chi decide di trascorrere le proprie vacanze all’Elba infatti può passare da un litorale sabbioso ad un castagneto nel giro di pochi chilometri.  Ogni anno infatti l’isola d’Elba viene presa d’assalto dai turisti di tutta Europa e la miglior soluzione per raggiungerla è di farlo attraverso la prenotazione di uno dei tanti traghetti Elba direttamente online sul sito di Mediterraneo Traghetti. Acquistando il traghetto online con un congruo anticipo si è in grado infatti di risparmiare anche molto sul trasporto verso l’isola e vi è la possibilità di portare con sè la propria auto, camper o moto, così da poter visitare l’Elba senza noleggiare un mezzo sull’isola.

Tra le cose da non perdere sull’isola d’Elba vi è il Capo di stella che fa da spartiacque tra il Golfo della Lacona e il Golfo Stella. Qui le spiagge sono incantevoli e le acque in cui tuffarsi limpide e cristalline. Sullo sfondo si può ammirare il verde intenso e avvolgente della macchia mediterranea. Chi desidera camminare può proseguire in direzione est, verso Capoliveri: qui è un susseguirsi di fitta vegetazione a strapiombo sul mare, dove poter ammirare durante il passaggio rosmarini, ginestre, mirti, elicrisi e lavandule, calpestando manti di olivina, il minerale verde di cui si trovano pezzi da poter raccogliere. Giungendo a Capoliveri, si arriva a quella che è la zona mineraria dell’Isola, tra il Monte Calamita e il Monte Ginevro. Come tanti sanno bene, il Monte Calamita è la montagna più ricca di magnetite al mondo dove tutt’oggi è possibile ammirare le antiche miniere. In questa zona sarà possibile partecipare alle visite guidate proposte in zona nell’unica galleria sotterranea dell’isola dove al buio e al silenzio si accompagna l’odore forte di ferro e di terra bagnata.

Il mese più bello per visitare l’isola è Settembre. Se si preferisce la calma della bassa stagione e non si vuole rischiare di trovare l’acqua ancora fredda come a giugno, allora settembre è davvero il periodo migliore per una rilassante vacanza al mare sull’isola.