Home » Gastronomia » La cucina delle Isole Egadi

La cucina delle Isole Egadi

Le isole Egadi sono un arcipelago paradisiaco al largo di Trapani, un connubio di mare turchese, coste selvagge e prodotti tipici che vengono trasformati sapientemente nella cucina locale.

Si tratta di  Favignana, Levanzo e Marettimo, direttamente collegate alla terra ferma da traghetti e aliscafi che partono da Trapani e da San Vito Lo Capo.

L’isola più turistica e che offre anche la più gran varietà in temrini di ospitalità è Favignana, famosissima per l’antica tonnara della famiglia Florio, dove fino a pochi decenni fa si poteva ancora assistere al rito della mattanza dei tonni, oggi vietato perché troppo cruento.

Ed è proprio il pescato locale il grande protagonista della tavola, che lo si acquisti al molo al rientro dei pescatori per prepararlo in casa, o si prediligano le raffinate preparazioni dei ristoranti locali, che potrete cercare nell’itinerario gastronomico su Vie del Gusto (http://www.viedelgusto.it/dove-mangiare-a-favignana/).

Troverete piatti a base di sarde, tonno, gamberetti e sesiete fortunati aragoste locali. Ma non dimenticate che la cucina di queste isole affascinanti risente anche delle influenze dei numerosi popoli che le hanno dominate, tra cui arabi e spagnoli. Ed ecco quindi che il cous cous entra di diritto tra i piatti tipici, e da esso nascono le frascatule piatto di recupero elaborato con gli avanzi della semola del cous cous e condito poi con una minestra di verdure.

Sicuramente anche qui non mancano le prelibatezze a cui la Sicilia ci ha abituato. I panifici ogni mattina sfornano arancini, pizze, pizzette, sfinciuni, pane al sesamo o pane cunzato con pomodori, olive, capperi locali, melanzane e pomodori

Tra i dolci meritano un assaggio le cassatelle, a base di ricotta e cioccolato, ma non andate via dalle Egadi senza aver assaggiato il superbo gelato di Levanzo, pochi gusti ma buoni, nell’unico bar della piccola isoletta.