Home » Destinazione » Il mare più bello della Croazia: le isole Incoronate

Il mare più bello della Croazia: le isole Incoronate

incoronate

Se chiedete a un croato quale sia il mare più bello del suo Paese, vi risponderà senza ombra di dubbio quello del Parco Nazionale delle isole Incoronate, che si trovano nel tratto di mare che da Zara arriva fino a Sebenico, nella Dalmazia settentrionale.

Le isole Incoronate sono in totale 152, ma solo 89 di esse formano il parco Nazionale, ovvero uno dei tratti di mare che attrae maggiormente diportisti, appassionati di immersioni e tutti coloro che amano la natura incontaminata e selvaggia.

L’Archipelago è diviso in due: Incoronate basse: l’isola Kornat e le isole vicine e Incoronate alte: Sit e Žut. La caratteristica fondamentale dell’arcipelago sono le rocce a picco sul mare aperto: viste dall’alto sembrano come dei sassi gettati in uno specchio d’acqua; la leggenda vuole che alla fine della creazione dell’universo, a Dio fossero rimaste alcune rocce che gettò nel mar Adriatico: così nacquero le Incoronate.
Sulle isole Incoronate non esiste popolazione permanente e non ci sono strutture turistiche come alberghi: sono però presenti case private, le cosiddette case dei pescatori, inoltre non esistono negozi, ma ci sono alcuni ottimi ristoranti dove mangiare pesce freschissimo cucinato in modo tradizionale.

incoronate 2

Il modo migliore per visitare le Isole Incoronate, è noleggiare una barca. Filovent, agenzia leader nel campo della locazione barche, offre diverse opportunità per partire alla scoperta di questo paradiso terrestre che si trova a sole 7 miglia nautiche a sud-ovest di Murter e a 15 miglia nautiche a sud di Zara. La navigazione è consentita sull’intera area del Parco ad eccezione delle aree protette, idem per il nuoto e le immersioni.

Tra le tante attività che offrono le isole Incoronate ci sono lo snorkling, le immersioni, l’osservazone della flora e della fauna e lunghe passeggiate sui sentieri tracciati dai pastori, per ammirare il panorama unico e il belvedere naturale del Parco.

Navigando tra le Kornati è facile incontrare delfini comuni, soprattutto nella parte meridionale del parco, ma ci sono anche tartarughe di mare, tra cui la caretta-caretta.

incoronate 3

Isola Kornat:

L’isola Kornat e la più conosciuta dell’intero arcipelago e nella sua parte sudorientale presenta una costa estremamente articolata con numerose baie tra cui Opat, Koromasnja, Ropotnica, Kravljacica, Vruje, Striznja, Lucica, Sipnate. Vi si trovano inoltre una fortezza del sesto secolo (Fortezza Tureta), la Chiesetta della Madonna di Tarac e Vela Ploca, una grande lastra di pietra calcarea conosciuta anche come Magazinova Skrila.

Isola Zut:

E’ la seconda isola per grandezza dell’arcipelago delle Kornati, e si trova tra Kornat e Pasman, ha una superficie di 15kmq. L’isola ha una costa molto articolata e le baie più conosciute sono Bizikovica, Golubovac, Sabuni, Dragisina, Zesnja e c’e anche una marina ACI che si trova nella parte più occidentale della baia del porto di Zut, aperta dal 1 aprile al 31 ottobre e ha 120 ormeggi che possono ospitare imbarcazioni di 40 m lunghezza massima. Quando soffia la bora è raccomandabile ancorare nella parte nord del porto, mentre quando soffia lo scirocco è meglio usare la marte sud del molo.