Home » Destinazione » Marsa Alam, la natura meravigliosa del Mar Rosso

Marsa Alam, la natura meravigliosa del Mar Rosso

L’estate si sta avvicinando ed è arrivato il momento per organizzare un bella settimana di mare, in uno dei luoghi più belli del pianeta, un paradiso chiamato Marsa Alam. Si tratta infatti di uno dei luoghi più colorati del globo, il punto in cui il deserto e il Mar Rosso si incontrano. Uno dei luoghi più ricchi di vita e di natura.

Qui è possibile fare moltissime attività e prendere una grande pausa per rilassarsi dalle fatiche di tutti i giorni, anche grazie ad un clima sempre molto piacevole, proprio perché nei tropici, anche in estate quando il caldo è molto forte.

Marsa Alam, da paese di pescatori a fenomeno turistico

Da qualche anno a questa parte i territori egiziani della zona del Mar Rosso hanno vissuto una forte crescita per quello che riguarda il turismo; questo è avvenuto perché il governo dello stato nord-africano ha deciso di trasformare alcune località, che prima erano dei luoghi piuttosto semplici, in veri e propri luoghi turistici. È avvenuto con Sharm el-Sheikh e Hurghada negli anni ’80; a partire dall’inizio del nuovo millennio, ha seguito la stesso destino Marsa Alam, che ha visto una piccola città di pescatori, pastori e soprattutto minatori delle vicine cave di fosfati, diventare un centro turistico con aeroporto e strutture turistiche.

In pochi anni è diventata una delle mete preferite dei turisti che arrivano dall’Europa e dal resto del mondo, per poter passare un buon periodo di relax per poter godere di uno dei punti naturali più affascinanti della terra. Qui sono tantissime strutture, come il resort Gorgonia Beach create per accogliere il visitatore con attività e servizi di ogni tipo, vicino alla natura. Il turismo nella zona è infatti promosso dallo stesso governo, ma deve essere fatto crescere nel rispetto dell’ambiente (ed è questo che attrae i turisti), soprattutto grazie al parco nazionale Wadi el-Gemal e alla barriera corallina più bella dell’intero Mar Rosso.

Le attività a Marsa Alam: una vacanza nella natura

Sono molte le attività proposte ai turisti nella località di Marsa Alam, tutte nel totale rispetto della natura: il parco nazionale Wadi el-Gemal (“Valle dei Cammelli”) è uno dei punti più affascinanti dell’intero Nord Africa, si espande per una superficie di 60 km in una zona rigogliosa come è la costa occidentale del Mar Rosso. Qui si trovano oltre alle barriere coralline e banchi di alghe che sono il nutrimento primario di tartarughe verdi e lamantini; qui c’è il GebelHamata in cui è possibile imbattersi nella fauna locale, con specie come gazzelle e stambecchi.  Al parco nazionale sarà possibile fare birdwatching.

Tra le altre attività al contatto con la natura, si consiglia la classica cammellata o motorata nel deserto e si potrà venire a contatto con i popoli del deserto: una passeggiata romantica, un momento rilassante in un luogo suggestivo.

Le immersioni nel Mar Rosso

La attività però che attira tantissimi turisti è proprio quella legata al Mar Rosso, nel quale è possibile fare immersione, godendo dello spettacolo naturale tra i più belli della zona. La barriera corallina e la sua vita è meta di sub esperti, ma anche che si dilettano per la prima volta in un’attività del genere. Tra le spiagge più affascinanti ci sono Marsa Fighera Marsa Samaday: sotto quest’ultima è possibile osservare una barriera corallina che arriva anche sotto i 25 metri.